Il movimento anti G8 sotto attacco in Germania

Il 9 maggio, a un mese esatto dal G8 di Heiligendamm, in Germania è scattata la repressione: a Berlino almeno sette appartamenti e uffici sono stati perquisiti, e ad Amburgo la polizia è entrata in un centro sociale e in diverse case occupate.
Le indagini della polizia criminale si sono concentrate specialmente sul
server alternativo so36.net, un server autogestito su cui molti progetti di sinistra e alternativi hanno appoggiato i loro siti, le loro mailing list e le loro caselle mail.

Le perquisizioni, che si sono abbattute sui progetti sociali e sulle case
private di chi sta organizzando le mobilitazioni contro il vertice del G8, si basano su un articolo di legge per la lotta al terrorismo, rivelando un chiaro tentativo di criminalizzazione delle proteste contro il G8 che la polizia teme di non poter controllare.

Per saperne di più sul movimento anti-G8 leggi la pagina di Indymedia UK

 

This entry was posted in Generale. Bookmark the permalink.

1 Response to Il movimento anti G8 sotto attacco in Germania

  1. reginazabo says:

    notizie e informazioni in italiano sulle proteste contro il G8 a Heiligendamm si trovano qui: http://dissentnetzwerk.org/node/289

Comments are closed.